.

Suchende
Piedi per terra e testa all'aria

www.flickr.com
Questo è un badge Flickr che mostra le foto pubbliche di Sg Favara. Crea il tuo badge qui.
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog Add to Technorati Favorites Technorati Profile Locations of visitors to this page
POLITICA
27 maggio 2008
Anna Finocchiaro si dimette dall’Ars

Ormai sembra ufficiale Anna Finocchiaro ha presentato le dimissioni da Parlamentare dell’Assemblea Regionale Siciliana.

Quello che non doveva accadere è accaduto: il candidato Presidente del CentroSinistra alle ultime elezioni ha rifiutato il seggio, ottenuto di diritto come miglior Presidente perdente, ed ha scelto il Senato.

Chi ci rimetterà di più da questa situazione sarà sicuramente il CentroSinistra Siciliano che dopo aver toccato il minimo storico, rischia di perdere anche la fiducia degli 866.044 Siciliani che dopo aver sostenuto con il proprio voto il progetto di Anna Finocchiaro, se la ritrovano ora in fuga verso Roma.

Noi ci avevamo creduto promuovendo una petizione online per chiedere ad Anna Finocchiaro di restare in Sicilia, riscuotendo anche un discreto successo mediatico. Purtroppo non è finita come speravamo e non nascondiamo la nostra amarezza nel prendere atto di questo epilogo.

Invitiamo i rappresentanti del CentroSinistra Siciliano ad avere più cura nella scelta dei candidati, affinchè una tale situazione non si ripeta in futuro e rimanga un caso unico ed isolato. Ne vale l’onore di chi fa le campagne elettorali in mezzo alla gente a chiedere il consenso mettendoci la propria faccia e non solo di chi dirige la giostra dalla stanza dei bottoni.

POLITICA
23 aprile 2008
Anna restati ccà!!

lefteca.wordpress.com e Suchende promuovono la petizione-appello ad Anna Finocchiaro affinché resti in Sicilia a guidare l'opposizione all'Ars e non opti per il seggio in Senato

Noi Elettori Siciliani del CentroSinistra

Al risveglio dal doppio voto, regionale e nazionale, ci ritroviamo a fare i conti con una doppia sconfitta che ci pone all’opposizione in tutte le sedi istituzionali che ci riguardano. In particolare in Sicilia abbiamo subito una sconfitta senza paragoni, che ci pone in difetto anche con i nostri stessi risultati del 2006 e che ci porta al minimo storico.

Per la situazione che si è venuta a creare è ben chiaro che quella che si prospetta non sarà un’opposizione facile da fare, ma di certo, non per questo si possono ammainare le vele e sventolare bandiera bianca, perché questo significherebbe lasciare la nostra regione nelle mani di un centrodestra, che già si mostra in tutta la sua spavalda arroganza per la spartizione degli incarichi, e di un Lombardo, la cui storia politica e giudiziaria suggerisce una condotta non certo migliore del suo predecessore Cuffaro.

E’ per questo che per comporre e guidare questa opposizione abbiamo bisogno di Donne e Uomini forti ed imperterriti nel difendere e migliorare le sorti di questa nostra Sicilia, Donne e Uomini d’esperienza ed in gamba, come Anna Finocchiaro, che siano capaci di combattere anche le più dure battaglie.

Ed è proprio ad Anna Finocchiaro che, noi tutti, chiediamo di accettare il seggio che le spetta di diritto all’Ars e di guidare il fronte dell’opposizione a nome anche di tutte quelle forze di Sinistra che ad oggi non sono rappresentate negli organi istituzionali siciliani e nel rispetto degli 866.044 Siciliani che hanno creduto in un progetto, sostenendolo con il proprio voto.

FIRMA ANCHE TU

http://www.firmiamo.it/annarestaticca

Promuovi la petizione ed inviala agli indirizzi email di Anna Finocchiaro:

info@annafinocchiaro.it

finocchiaro_a@posta.senato.it

22 novembre 2007
WAAAAAAAAAAAAA
Cazzo 5 minuti e parto, non ho molto tempo, ma pare tutto pronto, lettore mp3 carico, batterie fotocamera cariche, IO carico!!! Ciao!!!



permalink | inviato da 130r il 22/11/2007 alle 14:9 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
14 novembre 2007
MI PIACE

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. mare agrigento onde s.leone san leone porticciolo

permalink | inviato da 130r il 14/11/2007 alle 22:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa
CULTURA
2 novembre 2007
VOGLIO L'Unità LIBERA E NON DI LIBERO
Sono le 4.35 della notte ed è dalle 9.30 circa di questa mattina che ci penso, da quando ho letto l'articolo scritto dall'assemblea dei giornalisti, che penso che non possiamo perdere quell'immenso patrimonio culturale e politico che negli anni ha dimostrato di essere l'Unità!!!
Ma attenzione, non siamo noi di sinistra a non poterlo perdere, non noi ex del P.C.I. (che poi io, per ovvie ragioni anagrafiche, non ho mai avuto la possibilità di essere del P.C.I.), ma è l'intero paese a non poterlo perdere, non solo quella parte di paese che riconosce nel confronto e nelle antitesi il sale del confronto politico ma anche umano e che riconosce il confronto umano e politico come sale della vita nella società. Ma appunto sarebbe limitativo restringere il numero degli interessati perchè l'Unità è stato ed è un grande patrimonio culturale aldilà della sua collocazione politica essendo stato nel tempo anche e soprattutto un'inestimabile vetrina d'esposizione per alcuni dei più grandi intellettuali italiani e non solo, a leggere i nomi di chi ha scritto su questo quotidiano viene la pelle d'oca: Vittorini, Quasimodo, Pavese, Calvino, Aragon, Garcia Lorca, Hemingway... e potrei andare ancora avanti a lungo senza comunque dimenticare chi ne è stato direttore come Pietro Ingrao, Mario Alicata, Giancarlo Pajetta o Aldo Tortorella.
Allora mi vien da immagnare cosa potrebbe succedere, se veramente l'Unità passasse nelle mani di chi oggi è anche editore del quotidiano Libero e penso che a quel punto, veramente il senso del confronto andrebbe del tutto perso, per non parlare del rischio di scesa vertiginosa della qualità se si andasse verso un livellamento proprio con Libero.
Alla fin fine forse questo post serve a poco, ne la Nuova Iniziatia Editoriale ne Fassino, Sposetti e Veltroni staranno a leggermi, ma sentivo sul serio il bisogno di dire la mia affinchè l'ultimo pezzo di anima rossa rimanga in vita nel panorama intellettuale politico e culturale di questo nostro paese.

DIARI
22 ottobre 2007
Venerdì sera

Vabbò grazie al 56k nn riesco a pubblicare un post quindi mi tocca scriverlo prima con word x poi fare il copia incolla domani mattina…

Cmq il post va scritto subito, la serata lo merita!!! E’ quasi un classico col moscatt: si esce non si sa per quale strano motivo e va a finire ke si fa l’opposto.

Stasera in particolare si è andato a finire a bere un Mandra…nonsokkè (sostanzialmente un vino bianco) al pix, giusto giusto nella serata karaoke, giusto giusto in una serata in cui il locale nn era affollato e giusto giusto è capitato che dietro di me c’era seduta una ragazza da fine del mondo che giusto giusto aveva il fidanzato seduto accanto ke era il doppio di me… E alla fin fine che resta se non altro ke bere??????? Ed io questo ho fatto… Ho bevuto.

Al momento di pagare al compare giusto giusto viene in mente di kiudere la serata con un bel rum & pera tant’è ke rum & pera sia, è questo l’inizio della fine!

Inizio a sentire qualcosa ke gira dentro la testa, capisco ke è il caso di consegnare le kiavi della clio al legittimo proprietario, si sale in auto e poi via direzione casa se non fosse ke un piccolo imprevisto ci costringe a fare tappa in segreteria (ki conosce il compare può ben immaginare l’imprevisto). Tonio sale in “ufficio” mentre Io resto in makkina e scopro ke nel lettore c’è De Gregari, non posso nn far partire La donna cannone!!!! Nel frattempo Tonio scende (fa più presto del solito) e si riparte verso casa sulle note di Francesco… Per la strada ci accompagnano Il generale ed Alice mentre passando davanti la Petrusa mi kiedo se abbia un significato quella casa li in mezzo tra Favara ed Agrigento, mi kiedo se non sia una metafora in più.

Nel frattempo ha anke telefonato il segretario… Simo sai benissimo ke Io non ti avrei mai risposto così, quello è un maleducato!!!!!

Si arriva in paese attraversando New Avenue con finestrini abbassati, Francesco a tutto volume e canto a squarcia gola fino ad arrivare da Garibaldi salutarsi e scendere…. Sono arrivato a casa!!!

Si apre la porta barcollando e si accende il pc. Il resto è storia di adesso. Gran Venerdì Sera!!!!


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. serata amici

permalink | inviato da 130r il 22/10/2007 alle 16:43 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa
POLITICA
14 ottobre 2007
LA FINE
Purtroppo è arrivato sul serio questo maledetto 14 ottobre. Quasi non riesco nemmeno a scrivere, è un giorno triste per me, è la fine di un sogno iniziato, per me, nel 2002, un sogno a cui ho imparato a credere poco alla volta, a capire strada facendo, un sogno che oggi viene soffocato e sacrificato per decisione di 3 o 4 persone che guardandosi in faccia hanno pensato che l'unico modo per battere il berlusconismo sia essere berlusconiani almeno nei metodi.
Hanno pensato che fosse giusto che a governare l'Italia non sia una forza Laica, Socialdemocratica, Unita e di Sinistra, ma una saldatura a freddo di solamente 2 partiti che alla fine sarà di ispirazione espresamente cattolica, semplicemente riformista senza saperne la direzione di tale riformismo, con forti contrapposizioni e disaccordi interni con le ... (non vi ricorda qualcosa???)
Quindi da oggi in Italia un forte partito di ispirazione Socialdemocratica, così come da oggi Io stesso sono definitivamente senza un partito in cui poter credere e a cui poter affidare ogni speranza di sviluppo per il mio paese, da oggi l'unica cosa in cui sperare è la speranza di sperare nello sviluppo di questa società.
Ho poco altro da scrivere, quello che bisognava dire su tutto sto casino penso di averlo detto a tempo debito, quindi, come si fa di solito alla fine dei discorsi, passo ai ringraziamenti...
Mi piacerebbe ringraziare personalmente ogni persona che ho incontrato in quest'avventura quanto meno per rivederla ancora una volta e qui penso a tutti i compagni che ho conosciuto tanto quelli della Sg che i vecchi dei Ds, tanto i compagni più vicini come tutti quelli della Federazione quanto quelli incontrati per caso nelle varie iniziative regionali e nazionali, Ma un grazie lo devo soprattutto ad un compagno che pur essendo tra quelli che deciso di dire basta a quest'avventura rimarrà per sempre tale e con cui mi sà che stasera starò insieme a bere in nome dell'ultimo sogno rosso insieme, anche perchè, se proprio dobbiamo dirlo, mentre tutti gli altri si sono mangiati questo partito, lui tuttalpiù se l'è bevuto!




Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. politica ds democratici sinistra sogno pd

permalink | inviato da 130r il 14/10/2007 alle 17:26 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
14 ottobre 2007
ROSSO UN FIORE
 Mi hanno detto: il comunismo
è la fonte di ogni male
mi hanno detto: è assassino
è tiranno è bestiale

mi hanno detto: sì è la tomba
d'ogni vera libertà
e non c'è democrazia
dove il rosso ancora sta

ma io che ti penso sempre
e ti cerco con amore
io ti sogno ancora
come un segno rosso rosso un fiore
io ti sogno ancora
come un segno rosso rosso un fiore

Niente eroi né ideologie
e vien facile la rima
chi sapeva poche balle
perché non l' ha detto prima

prima che la nostra idea
così rossa e così pazza
ci portasse a lottare
e a morire in ogni piazza

ma io che ti penso sempre...

M' hanno detto si può fare
di bei fiori una gran serra
dando a democrazia
acquanuova e nuova terra

mi sta bene ma io dico:
non facciamo confusione
se io sto con chi lavora
io non sto con il padrone

e io che ti penso sempre...

Noi abbiamo un bell'orto
che può crescere assai bene
se ci lavoriamo tutti
dico tutti quanti assieme

senza voglie di potere
personale e opportunismo
se vogliamo questo, bene,
io lo chiamo comunismo

Perché io ti penso sempre
e ti cerco con amore
e ti sogno ancora
come un segno rosso rosso un fiore

ma io che ti penso sempre
e ti cerco con amore
io ti sogno ancora
come un segno rosso rosso un fiore
io ti sogno ancora
come un segno rosso rosso un fiore



Ivan Della Mea

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. politica musica canzone comunismo credo

permalink | inviato da 130r il 14/10/2007 alle 17:16 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
13 ottobre 2007
GRAVI PROBLEMI TECNICI
 Scusatemi, ma a causa di un bel problema tecnico, non mi è più possibile collegarmi alla rete. Ma spero di tornare presto!!!!!



permalink | inviato da 130r il 13/10/2007 alle 19:8 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
24 settembre 2007
Scherzo ad un prof. del mio liceo

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. leonardo agrigento liceo scherzo scientifico

permalink | inviato da 130r il 24/9/2007 alle 11:52 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 36997 volte